Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Cookie Richiedi maggiori informazioni

Home » Risorse per Imparare lo Spagnolo » Alfabeto Spagnolo » La lettera K

La lettera K


CA. Consonante occlusiva gutturale sorda. Si usa per transcrivere termini procedenti da altre lingue; la RAE consiglia usar C o QU al suo posto

Origine della lettera:
De la kappa greca

Esempio dell'uso:
Kilo

La lettera K in spagnolo

La K è l'undicesima lettera dell'alfabeto spagnolo. La sua grafia attuale deriva dall'alfabeto latino che la introdusse ispirandosi alla lettera greca "kappa" che a sua volta aveva origine da un geroglifico egizio. Nell'alfabeto spagnolo la lettera "K" viene utilizzata solo in parole provenienti da altre lingue: parole di origine greca come kilómetro, kilowatio e krausismo e in parole di origine giapponese come kermes, kurdo e kárate.

In molti casi la Reale Accademia dello Spagnolo ammette la l'uso di "C" o "QU" come alternativa alla K. Questo avviene spesso in America. Tuttavia i nomi di origine straniera come Kant, Keppler, Okinawa o Kelvin si continuano a scrivere rispettando la loro forma originale.

La "K" è una consonante occlusiva velare sorda che si pronuncia allo stesso modo del gruppo di lettere "QU" quando precede la "E" o la "I". La lettera "C" si pronuncia come "QU" quando precede le lettere "A", "O" ed "U".

"QU" sembra essere il suono che corrisponde alla lettera "K" nella maggioranza delle lingue del mondo. In inglese la "K" è muta quando è seguita dalla lettera "N", come ad esempio, nella parola know.

Richiedi maggiori informazioni Prenota ora