Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Cookie Richiedi maggiori informazioni

Home » Risorse per Imparare lo Spagnolo » Alfabeto Spagnolo » La lettera O

La lettera O


O. Vocale media posteriore

Origine della lettera:
Dalla O latina o dalla omicron e la omega greche.

Esempio dell'uso:
Ojo

La O in spagnolo

La O è la sedicesima lettera e la quarta vocale dell'alfabeto spagnolo e di numerosi alfabeti delle lingue europee. Ha origine dal simbolo fenicio a cui corrispondeva un suono aspirato gutturale.

I greci adottarono questo segno per rappresentare la Omicron (una O breve) ed aggiunsero un nuovo simbolo per indicare la O lunga (omega = Ω).

Nell'alfabeto latino si utilizzò una sola lettera per indicare entrambi i suoni. La lettera spagnola "O" ha origine dalle lettere latine "U" e "O" e dal dittongo "AU". Le parole spagnole “hoja”, “lobo” e “pobre” derivano, infatti, dalle parole latine “folia”, “lupum” e “pauperem”. Non ci sono differenze di pronuncia della O nei vari dialetti. Il suono "O" può essere rappresentato solo da questa lettera. In alcune delle altre lingue romanze può anche essere rappresentato dalla combinazione "AU".

Richiedi maggiori informazioni Prenota ora