Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Cookie Richiedi maggiori informazioni

Home » Risorse per Imparare lo Spagnolo » Alfabeto Spagnolo » La lettera Q

La lettera Q


CU. Consonante occlusiva gutturale sorda. Si usa accompagnata dalla U con le vocali E, I.

Origine della lettera:
Dalla Q latina e dalla qoph fenicia

Esempio dell'uso:
Queso

La Q in spagnolo

La Q è la diciottesima lettera dell'alfabeto spagnolo e ha origine dalle lettera fenicia Qoph che a sua volta deriva da un geroglifico egizio. Nelle lingue semitiche la Qoph è un suono esplosivo, molto diverso dalla consonante greca, che è meno intensa.

Nelle lingue romanze e nelle lingue moderne la lettera "Q" precede sempre la lettera U tranne nelle trascrizioni di parole provenienti dalle lingue semitiche, come ad esempio in "Iraq". Anche se nello spagnolo scritto vi sono diverse grafie "Iraq" Irak", la Reale Accademia Spagnola considera corretto l'uso della forma "Irac".

In spagnolo la lettera è chiamata CU e come nel resto delle altre lingue romanze, la combinazione "QU" viene usata solo in presenza delle vocali E ed I come nelle parole spagnole "queso", “pequeño”, “quien” e “mantequilla”. Ha lo stesso suono della consonante C quando si trova prima delle vocali A, O, U.

Richiedi maggiori informazioni Prenota ora